Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

lunedì 12 marzo 2012

Panini alla semola

Ieri ho preparato per pranzo il cocktail di gamberetti, presto arriverà la ricettina, ma non avevo pane in casa!
Mannaggia si sarebbe potuta fare la scarpetta...no!!!!
Le panetterie ovviamente eran tutte chiuse e di correre al supermercato a fare un'ora di coda alla cassa per una misera baguette da 80 centesimi proprio non se ne parlava, cavolo ne avremmo spesi più del doppio solo di benzina...
Allora, proviamo a fare il pane in casa.
Altro problema, la farina bianca l'avevo appena usata per la pasta della pizza per la sera... ecco saltar fuori la semola rimacinata di grano duro.
Federica Simoni de La cucina di Federica mi aveva postato delle ricette di panini alla semola, ma non disponevo di tutti gli ingredienti necessari o per altre non avevo voglia di prepararli tutti (in una c'erano le patate lesse schiacciate), così un po' per pigrizia, un po' per mancanza di tempo, ho fatto a modo mio, ringrazio comunque la sempre gentile e molto disponibile Federica che con molta cordialità risponde sempre di buon grado alle mie mail su consigli e lacune varie.
Il risultato, per esser stata la prima volta è stato molto soddisfacente ma la maggior soddisfazione me l'ha data mio marito.
Avevo appena sfornato le pagnottelle e sul fuoco c'era la pentola del sugo di pomodoro appena fatto, lui spezza il pane e prende con un cucchiaino un po' di sugo e fa per metterlo sul pane, io lo guardo, evidentemente deve aver notato un certo compiacimento nei miei occhi, una voglia di divorare quel pezzetto di panino intriso di pomodoro e, rivolgendosi al pane come fosse animato, dice: "bisogna proprio spiegarle sempre tutto..." e dicendo ciò mi porge il pane!

Ingredienti:
- 500 gr di semola di grano duro rimacinata
- 280 ml di acqua
- 3/4 di un panetto di lievito di birra
- 30 ml di olio evo
- 1 cucchiaino di zucchero
- 1 cucchiaio di sale


verso tutti gli ingredienti, nell'ordine sopra citato, nella planetaria, con il gancio K impasto tutto per 10 minuti, lascio l'impasto nella ciotola e pongo a lievitare coperto da un panno nel forno spento per circa 1 ora e mezza.
formo dei panini e li incido con il coltello, li metto sulla teglia rivestita da carta forno e lascio lievitare un'altra mezz'ora.
Spruzzo su ogni pagnottella un po' di acqua e spolvero con un poco di semola, faccio cuocere per circa 20 minuti a 210 °C, gli ultimi 5 minuti metto la funzione ventilata così che si dori la superficie.
Inutile dire che sono ottime per la scarpetta!!!!

Buon inizio!!!

7 commenti:

  1. ... anche a me dà molta soddisfazione preparare il pane in casa! I panini di semola sono ottimi! complimenti!

    RispondiElimina
  2. Sai che mi piacciono proprio?

    RispondiElimina
  3. perfetti, già il immagino il profumo! adesso che che hai iniziato a panificare non ti fermi più!!!^_^
    ps:grazie della citazione, troppo gentile!!

    RispondiElimina
  4. Federica è sempre una garanzia! La semola io non la conosco (nel senso che non ho l'abitudine di utlizzarla, ma questa mi sembra un'ottima idea per cominciare a farlo!

    RispondiElimina
  5. Grazie mille a tutte!!!
    Son davvero contenta della riuscita (ne sto facendo dell'altro eheheh) e mi fa tanto piacere leggervi!!!!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia!!!!! Sembrano gustosissimi..complimenti per il tuo blog!!

    RispondiElimina